Chi siamo

GHISS BROSS - Arte Antidepressiva

Sara e Simone Ghirlanda Brothers, illustrAttori creAttivi, fratelli con la passione per la creatività e le sue varie forme di espressione, insieme alla loro innata tendenza alla ricerca, hanno sperimentato differenti linguaggi artistici che gradualmente hanno tracciato il loro percorso formativo spaziando dalle arti visive a quelle performative.
Questa duplice esperienza professionale confluisce in GHISSBROSS, progetto di “Arte Antidepressiva”…meglio del Prozac! per dare forma, colore e movimento ai loro sogni litigando, giocando, creando, smontando e sognando…così come succedeva da bambini!
“Non siamo confusi, ma soltanto ben miscelati!”sara e simone ghirlanda

La loro ricerca si fonda sul gioco e sulla trasformazione della realtà, tutto condito dall’ironia, dal sarcasmo e dai colori accesi.
Il loro sguardo sul mondo gioca con leggerezza anche su tematiche sociali attuali, convinti che oggigiorno sia importante sorridere prendendosi meno sul serio.
Immergersi nelle loro opere significa entrare in una dimensione onirica ed assurda, in cui dominano le tinte fiabesche e i toni stranianti, al limite del lisergico. La coppia utilizza le tecniche dell’illustrazione e della grafica, ma le loro installazioni-performance comprendono una gamma ben più ampia di mezzi espressivi, che vanno dalla scenografia al fumetto, dalla creazione di oggetti-costumi alla preparazione di cibi e bevande come corredo per una esperienza sinestetica.


Partecipano a mostre personali e collettive utilizzando location insolite, colloquiando continuamente con altre forme d’arte (cibo, vino, libri, musica, teatro, danza ...) ricercando il confronto, la condivisione e la collaborazione per un nuovo e continuo arricchimento interiore.
Collaborano come illustratori con le più importanti case editrici italiane (Giunti, Mondadori, DeAgostini, Raffaello, Capitello), cooperano con associazioni che si occupano di teatro ed arti visive organizzando laboratori e spettacoli (Mus-e, Ludorì, Stalker Teatro, AziendainScena), lavorano come coloristi e grafici per aziende nel settore ludico (Ferrero) e come modellisti nel campo dell’architettura costruendo plastici e modelli.
Nell’ambito teatrale sono attori, performer, registi, scenografi, costumisti, coreografi e sceneggiatori…e a volte puliscono anche i camerini!